Archivi Mensili: aprile 2012

ARTICOLO DI AFFONDO

NELL’APRIRE I GIORNALI, OGNI MATTINA, CAPITA D’IMBATTERSI TALVOLTA IN ARTICOLI DI FONDO DEI VARI DIRETTORI CHE SI DIFFERENZIANO NON SOLO NEI CONTENUTI, MA SOPRATTUTTO NELLO STILE. AD UNA PROSA ASETTICA E IMPARZIALE VIENE CONTRAPPOSTO UN VERO E PROPRIO “AFFONDO” NEL QUALE SI RIVENDICANO LE PROPRIE RAGIONI, NON SENZA ESAGERAZIONI. DEL RESTO L’IMPARZIALITA’ DI UN GIORNALE NON ESISTE, E FORSE NOI STESSI PREFERIAMO, NELLO SCEGLIERE UNA TESTATA, QUELLA CHE PIUì’ E’ VICINA ALLE NOSTRE CONVINZIONI ED AMMIRIAMO IL CORAGGIO DEL GIORNALISTA CHE SI ESPONE ANCHE A POSSIBILI QUERELE.

Annunci

ITALIA MOSTRA

TRA LE CONSEGUENZE PIU’ EVIDENTI DELLA CRISI ATTUALE C’E’ LA DIMINUZIONE DEI CONSUMI E DEI SERVIZI, PRATICAMENTE IN TUTTI I CAMPI. MI HA FATTO PERO’ ENORMEMENTE PIACERE CONSTATARE CHE L’AFFLUENZA DEGLI ITALIANI A MUSEI, MOSTRE ED ESPOSIZIONI VARIE, RESTA PARTICOLARMENTE ALTA, ANCHE PER LE AGEVOLAZIONI OFFERTE COME ABBONAMENTI E CONVENZIONI. QUESTO DENOTA COMUNQUE UNA CERTA MATURITA’ DEL PUBBLICO CHE CONSIDERA EVIDENTEMENTE LA CULTURA MOLTO IMPORTANTE PER VALORIZZARE IL NOSTRO PAESE.

FINE DELLE TRASMISSIONI

A VOLTE CERCO DI IMMAGINARE LA GRAN QUANTITA’ DI NOTIZIE CHE CI ARRIVA QUOTIDIANAMENTE ATTRAVERSO I VARI MASS-MEDIA; VIVIAMO NELLA SOCIETA’ DELL’INFORMAZIONE E DOBBIAMO RASSEGNARCI A BOMBARDAMENTI CONTINUI DI MESSAGGI DEI QUALI, TALVOLTA, POSSIAMO ANCHE FARE A MENO. MA UN TEMA INTERESSANTE E’ LA POSSIBILITA’ CHE LA RADIO O LA TELEVISIONE POSSANO AVERE UN FINE EDUCATIVO. IN QUESTO CASO I DUE MEDIA HANNO ENORMI RESPONSABILITA’ NEL SUGGESTIONARE L’OPINIONE PUBBLICA. IL MEZZO RADIOFONICO MA,SOPRATUTTO, TELEVISIVO PUO’ AVERE IN PALINSESTO I PROGRAMMI GIUSTI AL MOMENTO GIUSTO.

SPOTITALIA

VEDENDO I FILM AMERICANI, MOLTI ANNI FA, NOTAVO COME FOSSE INCREDIBILE IL FATTO CHE I CANALI TELEVISIVI  A DISPOSIZIONE FOSSERO MOLTO PIU’ NUMEROSI DEI NOSTRI, E,DI CONSEGUENZA, LA PUBBLICITA’, GIA’ ALLORA, AVESSE UN RUOLO DI PRIMO PIANO. ORA, INVECE, IN ITALIA, ABBIAMO RAGGIUNTO UN AFFOLLAMENTO DI CANALI E, SOPRATTUTTO DI SPOT CHE NON AVREMMO MAI IMMAGINATO. MA, DEL RESTO, CON L’AVVENTO DELLA EMITTENZA COMMERCIALE, TALE SVILUPPO ERA INEVITABILE. 

ORA INONDA

RICORDO TANTI ANNI FA QUANDO LA TELEVISIONE TRASMETTEVA IN BIANCO E NERO E I CANALI ERANO SOLTANTO DUE. ERA PER ME EMOZIONANTE ASSISTERE A TRASMISSIONI COME “CANZONISSIMA” O “RISCHIATUTTO”, PROGRAMMI CHE HANNO FATTO LA STORIA DELLA RAI. CI SI ACCONTENTAVA DEL FILM DEL LUNEDI’ O DEL QUIZ DEL GIOVEDI’ O DEL VARIETA’ DEL SABATO SERA. OLTRE ALL’ESTREMA ORIGINALITA’, ESSI AVEVANO UNA IMPORTANTE CARATTERISTICA: LA DURATA NON ECCESSIVA, CHE PERMETTEVA A TUTTI DI DIVERTIRSI SINO ALLA FINE. IL PARAGONE CON IL PRESENTE E’ IMPIETOSO: ORA PER VEDERE SCORRERE I TITOLI DI CODA, E’ NECESSARIO STARE ORE ED ORE DAVANTI ALLO SCHERMO. VENIAMO INONDATI QUOTIDIANAMENTE DA DECINE DI FILM, TELEFILM, QUIZ, CHE SPESSO NON RISPETTANO NEANCHE GLI ORARI DI INIZIO CONTENUTI IN PALINSESTI INCREDIBILMENTE GONFI. 

NUVOLE SPARSE

STIAMO ASSISTENDO RAPIDAMENTE AD UN EVOLVERSI DEI MEZZI CON CUI NOI POSSIAMO CONSERVARE DOCUMENTI DI OGNI TIPO. QUESTO GRAZIE ALL’EVOLUZIONE TECNOLOGICA DI FLOPPY, CD, DVD, HARD DISK, ED ALTRI. NON AVREMMO PERO’ MAI IMMAGINATO CHE INTERNET STESSO SAREBBE DIVENTATO IL MAGAZZINO IDEALE PER TUTTI: E’ ARRIVATA LA TECNOLOGIA “CLOUD”, VALE A DIRE “NUVOLA”, CHE PERMETTE DI ARCHIVIARE TUTTO SU PERIFERICHE VIRTUALI CHE CONSERVANO PER NOI QUANTITA’ ANCHE NOTEVOLI DI DATI. E’ SENZ’ALTRO UN’INNOVAZIONE POSITIVA, STANDO PERO’ ATTENTI A NON UTILIZZARE PIU’ DI UN SERVIZIO, ALTRIMENTI L’INTANGIBILITA’ DEI NOSTRI RICORDI VERREBBE AFFIDATA A TROPPI SERVER VIRTUALI  SPARSI NEL WEB.

TITOLI DI TESTA

QUANDO ACQUISTO UN QUOTIDIANO O UNA RIVISTA, LA MIA ATTENZIONE VIENE OVVIAMENTE ATTRATTA DAI TITOLI CHE COMPAIONO SULLE VARIE TESTATE. NON C’E’ DUBBIO CHE L’EFFICACIA DI UN TITOLO PUO’ VEICOLARE LE VENDITE E DI CONSEGUENZA FAR AUMENTARE IL VALORE DELLE INSERZIONI PUBBLICITARIE. ALCUNI RIENTRANO NELLA NORMALITA’, ALTRI INVECE PUNTANO SULL’ASPETTO EMOTIVO DEL LETTORE, CON FRASI ALTISONANTI, ALTRI ANCORA GIOCANO CON LE PAROLE, UTILIZZANDO DOPPI SENSI ED OSSIMORI. MA SICURAMENTE, DIETRO AD ESSI, C’E’ UN IMPEGNO NOTEVOLE DELLE REDAZIONI, CONSAPEVOLI DELLA FORTE CONCORRENZA TRA TESTATE. UN MODO COMODO, VELOCE E INTERESSANTE E’ QUELLO DI SEGUIRE IN RADIO, TV, O INTERNET, UNA BUONA RASSEGNA STAMPA, CHE FACCIA SCORRERE SOTTO I NOSTRI OCCHI GLI INNUMEREVOLI TITOLI E CHE PERMETTA DI CONFRONTARLI TRA LORO, SOPRATTUTTO QUELLI RELATIVI AD UNO STESSO ARGOMENTO. 

C’E’ POST PER TE

UNA DELLE PIU’ INTERESSANTI INNOVAZIONI DI INTERNET FU QUELLA DI POTER FINALMENTE CREARE QUALCOSA CHE RIMANESSE IN RETE, CHE ESPRIMESSE LE NOSTRE PASSIONI E IL NOSTRO MODO DI ESSERE. NACQUERO COSI’ I BLOG, INIZIALMENTE DEFINITI DEI DIARI IN RETE, E SUCCESSIVAMENTE DIVENTATI DEI VERI E PROPRI PUNTI DI RIFERIMENTO PER RICERCARE NOTIZIE. INFATTI E’ NOTO COME INNUMEREVOLI GIORNALISTI O PERSONAGGI POLITICI E DELLO SPETTACOLO DIFFONDANO IL LORO PENSIERO ATTRAVERSO I PROPRI SEGUITISSIMI BLOG.E I SINGOLI ARTICOLI VENGONO CHIAMATI POST, DA CUI L’ORRIBILE NUOVO VERBO “POSTARE”.

APP STORIE

CON IL PROLIFERARE DEI DISPOSITIVI MOBILI ADATTI A RICREARE L’ESPERIENZA DELLA NAVIGAZIONE INTERNET, SI E’ ANDATA SVILUPPANDO L’IMPORTANZA DELLE APPLICAZIONI, SIANO ESSE PER PER IOS O ANDROID. RICORDO LA MIA PRIMA CONSULTAZIONE DELL’ANDROID MARKET: UN NUMERO INCREDIBILE DI ICONE STA INVADENDO GLI SCHERMI DEL MIO TABLET E  ANCHE DEL MIO SMARTPHONE. SPERO DI PORRE UN FRENO ALL’ AVANZARE DI ESSE , ANCHE PERCHE’ MOLTISSIME SONO PRATICAMENTE DOPPIONI DI ALTRE. STOP APPS!.

IL TEMPO DELLA MELA

DAL 1976, ANNO IN CUI VENNE FONDATA DA JOBS E WOSNIAK, LA APPLE HA CONSEGUITO UN SUCCESSO SENZA PRECEDENTI NEL MONDO DELL’INFORMATICA, SFORNANDO NEL TEMPO PRODOTTI COME MACINTOSH, IPOD,IPHONE,IPAD, E UNO STORE GIGANTESCO COME ITUNES. PENSO CHE  QUESTI NOMI SIANO ORMAI ANCHE SIMBOLI DELL’ERA ATTUALE MA .A MIO AVVISO, INGABBIANO L’UTENTE NELLA MELA MORSICATA, NON POTENDO INTERAGIRE, IN MOLTI CASI, CON ALTRI DISPOSITIVI DI ALTRE MARCHE.