IL MOTORE TI RICERCA

RICORDO I PRIMI TEMPI DELLA MIA NAVIGAZIONE IN INTERNET, QUANDO I SITI ERANO MOLTO PIU’ SCARNI RISPETTO AGLI ATTUALI. PER ORIENTARSI GIA’ ALLORA ERA NECESSARIO L’USO DI MOTORI DI RICERCA. IL MIO PRIMO VERO COMPAGNO DI VIAGGIO FU ALTAVISTA, MA POSSO CITARE ANCHE LYCOS,EXCITE, HOTBOT,WEBCRAWLER E TANTI ALTRI. ALCUNI ANNI DOPO TUTTI FURONO SUPERATI DA GOOGLE, IL SITO DAL QUALE, ATTUALMENTE, UN NUMERO STERMINATO DI UTENTI INIZIANO OGNI GIORNO LE LORO RICERCHE SUL WEB. IN QUALCHE CASO, PERO’, SI AVVERTE LA SENSAZIONE DI PASSARE DA ESPLORATORI A ESPLORATI. INFATTI GOOGLE, COME ALTRI MOTORI, RIESCE A TENERE CONTO DEI NOSTRI PERCORSI DI RICERCA SFRUTTANDO LE TRACCE DA NOI LASCIATE SUI SITI VISITATI. CIO’ E’ IMPORTANTE ANCHE IN CHIAVE COMMERCIALE, IN QUANTO GOOGLE PUO’ SUGGERIRE ALLE AZIENDE I NOSTRI INTERESSI IN RETE. 

Annunci

2 Risposte

  1. I believe this is one of the such a lot significant
    information for me. And i’m happy studying your article. However wanna commentary on few common issues, The website style is wonderful, the articles is truly excellent : D. Good process, cheers

  2. I for all time emailed this webpage post page to all my friends, since
    if like to read it afterward my friends will too.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: