ORA INONDA

RICORDO TANTI ANNI FA QUANDO LA TELEVISIONE TRASMETTEVA IN BIANCO E NERO E I CANALI ERANO SOLTANTO DUE. ERA PER ME EMOZIONANTE ASSISTERE A TRASMISSIONI COME “CANZONISSIMA” O “RISCHIATUTTO”, PROGRAMMI CHE HANNO FATTO LA STORIA DELLA RAI. CI SI ACCONTENTAVA DEL FILM DEL LUNEDI’ O DEL QUIZ DEL GIOVEDI’ O DEL VARIETA’ DEL SABATO SERA. OLTRE ALL’ESTREMA ORIGINALITA’, ESSI AVEVANO UNA IMPORTANTE CARATTERISTICA: LA DURATA NON ECCESSIVA, CHE PERMETTEVA A TUTTI DI DIVERTIRSI SINO ALLA FINE. IL PARAGONE CON IL PRESENTE E’ IMPIETOSO: ORA PER VEDERE SCORRERE I TITOLI DI CODA, E’ NECESSARIO STARE ORE ED ORE DAVANTI ALLO SCHERMO. VENIAMO INONDATI QUOTIDIANAMENTE DA DECINE DI FILM, TELEFILM, QUIZ, CHE SPESSO NON RISPETTANO NEANCHE GLI ORARI DI INIZIO CONTENUTI IN PALINSESTI INCREDIBILMENTE GONFI. 

Annunci

NUVOLE SPARSE

STIAMO ASSISTENDO RAPIDAMENTE AD UN EVOLVERSI DEI MEZZI CON CUI NOI POSSIAMO CONSERVARE DOCUMENTI DI OGNI TIPO. QUESTO GRAZIE ALL’EVOLUZIONE TECNOLOGICA DI FLOPPY, CD, DVD, HARD DISK, ED ALTRI. NON AVREMMO PERO’ MAI IMMAGINATO CHE INTERNET STESSO SAREBBE DIVENTATO IL MAGAZZINO IDEALE PER TUTTI: E’ ARRIVATA LA TECNOLOGIA “CLOUD”, VALE A DIRE “NUVOLA”, CHE PERMETTE DI ARCHIVIARE TUTTO SU PERIFERICHE VIRTUALI CHE CONSERVANO PER NOI QUANTITA’ ANCHE NOTEVOLI DI DATI. E’ SENZ’ALTRO UN’INNOVAZIONE POSITIVA, STANDO PERO’ ATTENTI A NON UTILIZZARE PIU’ DI UN SERVIZIO, ALTRIMENTI L’INTANGIBILITA’ DEI NOSTRI RICORDI VERREBBE AFFIDATA A TROPPI SERVER VIRTUALI  SPARSI NEL WEB.

TITOLI DI TESTA

QUANDO ACQUISTO UN QUOTIDIANO O UNA RIVISTA, LA MIA ATTENZIONE VIENE OVVIAMENTE ATTRATTA DAI TITOLI CHE COMPAIONO SULLE VARIE TESTATE. NON C’E’ DUBBIO CHE L’EFFICACIA DI UN TITOLO PUO’ VEICOLARE LE VENDITE E DI CONSEGUENZA FAR AUMENTARE IL VALORE DELLE INSERZIONI PUBBLICITARIE. ALCUNI RIENTRANO NELLA NORMALITA’, ALTRI INVECE PUNTANO SULL’ASPETTO EMOTIVO DEL LETTORE, CON FRASI ALTISONANTI, ALTRI ANCORA GIOCANO CON LE PAROLE, UTILIZZANDO DOPPI SENSI ED OSSIMORI. MA SICURAMENTE, DIETRO AD ESSI, C’E’ UN IMPEGNO NOTEVOLE DELLE REDAZIONI, CONSAPEVOLI DELLA FORTE CONCORRENZA TRA TESTATE. UN MODO COMODO, VELOCE E INTERESSANTE E’ QUELLO DI SEGUIRE IN RADIO, TV, O INTERNET, UNA BUONA RASSEGNA STAMPA, CHE FACCIA SCORRERE SOTTO I NOSTRI OCCHI GLI INNUMEREVOLI TITOLI E CHE PERMETTA DI CONFRONTARLI TRA LORO, SOPRATTUTTO QUELLI RELATIVI AD UNO STESSO ARGOMENTO. 

C’E’ POST PER TE

UNA DELLE PIU’ INTERESSANTI INNOVAZIONI DI INTERNET FU QUELLA DI POTER FINALMENTE CREARE QUALCOSA CHE RIMANESSE IN RETE, CHE ESPRIMESSE LE NOSTRE PASSIONI E IL NOSTRO MODO DI ESSERE. NACQUERO COSI’ I BLOG, INIZIALMENTE DEFINITI DEI DIARI IN RETE, E SUCCESSIVAMENTE DIVENTATI DEI VERI E PROPRI PUNTI DI RIFERIMENTO PER RICERCARE NOTIZIE. INFATTI E’ NOTO COME INNUMEREVOLI GIORNALISTI O PERSONAGGI POLITICI E DELLO SPETTACOLO DIFFONDANO IL LORO PENSIERO ATTRAVERSO I PROPRI SEGUITISSIMI BLOG.E I SINGOLI ARTICOLI VENGONO CHIAMATI POST, DA CUI L’ORRIBILE NUOVO VERBO “POSTARE”.

APP STORIE

CON IL PROLIFERARE DEI DISPOSITIVI MOBILI ADATTI A RICREARE L’ESPERIENZA DELLA NAVIGAZIONE INTERNET, SI E’ ANDATA SVILUPPANDO L’IMPORTANZA DELLE APPLICAZIONI, SIANO ESSE PER PER IOS O ANDROID. RICORDO LA MIA PRIMA CONSULTAZIONE DELL’ANDROID MARKET: UN NUMERO INCREDIBILE DI ICONE STA INVADENDO GLI SCHERMI DEL MIO TABLET E  ANCHE DEL MIO SMARTPHONE. SPERO DI PORRE UN FRENO ALL’ AVANZARE DI ESSE , ANCHE PERCHE’ MOLTISSIME SONO PRATICAMENTE DOPPIONI DI ALTRE. STOP APPS!.

IL TEMPO DELLA MELA

DAL 1976, ANNO IN CUI VENNE FONDATA DA JOBS E WOSNIAK, LA APPLE HA CONSEGUITO UN SUCCESSO SENZA PRECEDENTI NEL MONDO DELL’INFORMATICA, SFORNANDO NEL TEMPO PRODOTTI COME MACINTOSH, IPOD,IPHONE,IPAD, E UNO STORE GIGANTESCO COME ITUNES. PENSO CHE  QUESTI NOMI SIANO ORMAI ANCHE SIMBOLI DELL’ERA ATTUALE MA .A MIO AVVISO, INGABBIANO L’UTENTE NELLA MELA MORSICATA, NON POTENDO INTERAGIRE, IN MOLTI CASI, CON ALTRI DISPOSITIVI DI ALTRE MARCHE.

PAGINE GIALLE

VI SONO PERSONE ALLE QUALI NON IMPORTA ASSOLUTAMENTE NULLA DELLE CONDIZIONI IN CUI LEGGONO E CONSERVANO I LIBRI E LE ALTRE PUBBLICAZIONI. AMMETTO, DA QUESTO PUNTO DI VISTA, DI ESSERE PARTICOLARMENTE MANIACALE NELLE MIE ATTENZIONI VERSO TUTTO CIO’ CHE E’ CARTACEO. ALLA PASSIONE PER I FUMETTI SI E’ SUCCESSIVAMENTE AGGIUNTA QUELLA PER I LIBRI D’EPOCA E PER LE RIVISTE. QUANDO MI AVVICINO AD UNA BANCARELLA O AD UNA LIBRERIA ANTIQUARIA CONTROLLO SUBITO LA DATA DI PUBBLICAZIONE, DI QUALE EDIZIONE SI TRATTA, (PREFERISCO ASSOLUTAMENTE LA PRIMA), LO STATO DI CONSERVAZIONE, IL PREZZO. NON SEMPRE TUTTI I PARAMETRI SONO SODDISFATTI, MA HO NOTATO COME NON NECESSARIAMENTE UNA MAGGIORE SPESA CORRISPONDA AD UNA MAGGIORE QUALITA’. INOLTRE CONSULTO FAMELICAMENTE MOLTI SITI INTERNET CHE MI PERMETTONO DI ESSERE INFORMATO SULL’ARGOMENTO E CHE MOSTRANO IMMAGINI DI PUBBLICAZIONI PRESENTI IN BIBLIOTECHE O ARCHIVI CHE DIFFICILMENTE AVREI LA POSSIBILITA’ DI CONSULTARE.ED E’ PROPRIO QUEST’ULTIMO UNO DEGLI ASPETTI CHE PIU’ MI AFFASCINANO: LA SCANNERIZZAZIONE DI TUTTO LO SCIBILE UMANO. UN’UTOPIA,FORSE, MA ANCHE UNO DEI MIEI SOGNI.

IL MOTORE TI RICERCA

RICORDO I PRIMI TEMPI DELLA MIA NAVIGAZIONE IN INTERNET, QUANDO I SITI ERANO MOLTO PIU’ SCARNI RISPETTO AGLI ATTUALI. PER ORIENTARSI GIA’ ALLORA ERA NECESSARIO L’USO DI MOTORI DI RICERCA. IL MIO PRIMO VERO COMPAGNO DI VIAGGIO FU ALTAVISTA, MA POSSO CITARE ANCHE LYCOS,EXCITE, HOTBOT,WEBCRAWLER E TANTI ALTRI. ALCUNI ANNI DOPO TUTTI FURONO SUPERATI DA GOOGLE, IL SITO DAL QUALE, ATTUALMENTE, UN NUMERO STERMINATO DI UTENTI INIZIANO OGNI GIORNO LE LORO RICERCHE SUL WEB. IN QUALCHE CASO, PERO’, SI AVVERTE LA SENSAZIONE DI PASSARE DA ESPLORATORI A ESPLORATI. INFATTI GOOGLE, COME ALTRI MOTORI, RIESCE A TENERE CONTO DEI NOSTRI PERCORSI DI RICERCA SFRUTTANDO LE TRACCE DA NOI LASCIATE SUI SITI VISITATI. CIO’ E’ IMPORTANTE ANCHE IN CHIAVE COMMERCIALE, IN QUANTO GOOGLE PUO’ SUGGERIRE ALLE AZIENDE I NOSTRI INTERESSI IN RETE. 

I SIGNORI DEGLI ANELLI

A VOLTE NON CI RENDIAMO CONTO CHE, NONOSTANTE L’INDUBBIA BRAVURA DI MOLTI ATTORI CHE AMMIRIAMO AL CINEMA, IN MOLTI CASI SIAMO AFFASCINATI DALLE LORO VOCI ITALIANE. IL DOPPIAGGIO E’ INDUBBIAMENTE UNA DELLE ECCELLENZE ITALIANE CHE RARAMENTE VIENE EVIDENZIATA NELLE RECENSIONI DEI FILM. PERSONALMENTE I MIEI RICORDI DELLA SETTIMA ARTE SONO MOLTO LEGATI AI DOPPIATORI SUCCEDUTISI NEI DECENNI.COME AVREMMO GIUDICATO JOHN WAYNE SENZA LA VOCE STENTOREA DI EMILIO CIGOLI, O CARY GRANT SENZA LA CALDA TONALITA’ DI GUALTIERO DE ANGELIS, O PAUL NEWMAN SENZA L’INCONFONDIBILE TIMBRO DI GIUSEPPE RINALDI? QUESTI SONO ESEMPI DI UN PASSATO LONTANO MA POSSIAMO ANCHE RICORDARE I VARI 007 CON LA VOCE DI PINO LOCCHI O IL COMICO E REGISTA WOODY ALLEN CARATTERIZZATO DA ORESTE LIONELLO. SOLO NEGLI ULTIMI TEMPI ALCUNI DOPPIATORI HANNO RAGGIUNTO LA NOTORIETA’ DOVUTA SOPRATTUTTO ALL’ESPOSIZIONE TELEVISIVA. E’ IL CASO, PER ESEMPIO, DI  LUCA WARD O DI FRANCESCO PANNOFINO, VOCI, TRA GLI ALTRI, DI RUSSEL CROWE E DI DENZEL WASHINGTON. ABITUATO,COME SONO AD ASPETTARE, ALLA FINE DI UN FILM AL CINEMA, LO SCORRERE DEI NOMI DELL’EDIZIONE ITALIANA, TROVO INACCETTABILE CHE, IN TELEVISIONE, MOLTO SPESSO VENGANO TAGLIATI I TITOLI DI CODA.IN QUESTO MODO NON VIENE RICONOSCIUTO IL LAVORO CHE VIENE DEDICATO AI NUMEROSI “ANELLI” (BREVI SPEZZONI IN CUI VIENE DIVISO UN FILM  IN SEDE DI DOPPIAGGIO) E AGLI ADATTAMENTI DEI DIALOGHI. PER COMPENSARE LA LACUNA DA MOLTO TEMPO CONSIGLIO A TUTTI IL SITO DI ANTONIO GENNA, VERA MINIERA DI INFORMAZIONI PER GLI APPASSIONATI DI DOPPIAGGIO. BUONA VISIONE,ALLORA, MAGARI PRECEDUTA DA QUALCHE TRAILER, AVVOLTI DALLA POTENTE VOCE DI ALESSANDRO ROSSI.

TIC TAG

QUANDO, OLTRE QUINDICI ANNI FA, DECISI  DI IMMERGERMI NEL MARE MAGNUM DI INTERNET INIZIAI A NAVIGARE VORTICOSAMENTE, RESTANDO IMMEDIATAMENTE AFFASCINATO DAL MONDO DEL WEB. IN SEGUITO, PERO’, DIVENNI CONSAPEVOLE DEL FATTO CHE I CONTENUTI PRESENTI POTEVANO NON SOLO ESSERE CONSULTATI, MA ANCHE CREATI EX-NOVO DA NOI UTENTI. ARRIVO’ COSI’ L’ERA DELLA MASSIMA INTERATTIVITA’ DELLA RETE CON LA NASCITA  DEI BLOG E DEI VARI SOCIAL NETWORK. MA PER VALORIZZARE  E FAR INDIVIDUARE AD ALTRI CIO’ CHE IMMETTEVAMO NEL WEB, CI VENNERO IN SOCCORSO I TAG, DEFINITI COME MARCATORI, INDIZI O ETICHETTE, CHE PERMETTONO AI MOTORI DI RICERCA DI RINTRACCIARE I NOSTRI CONTENUTI. OGGI L’IMPORTANZA DI QUESTE PAROLE, O GRUPPI DI PAROLE, E’ DIVENTATA IMPORTANTISSIMA SIA PER SEMPLICI APPASSIONATI, SIA PER OPERATORI DELL’INFORMAZIONE, SIA PER LE AZIENDE. SENZA TAG CI SI SMARRIREBBE NELL’IMMENSO MARE DI INTERNET.